COMUNICATO STAMPA – Aumento dei voli su Merate: ipotesi migliorativa sulla sperimentazione

Grazie alle sedute della Commissione Territorio e Infrastrutture di Regione Lombardia convocate sul tema dal consigliere lecchese Mauro Piazza la questione delle rotte aeree in transito sul Meratese potrebbe evolvere positivamente.

“Innanzitutto la seduta odierna e quella del 14 settembre scorso hanno permesso di convocare al tavolo anche i comuni di Merate, Imbersago, Cernusco Lombardone e Lomagna, inizialmente esclusi dal dibattito in quanto la loro presenza non era contemplata all’interno della Commissione aeroportuale dell’Aeroporto di Orio al Serio – spiega il consigliere Piazza, esponente di Energie PER l’Italia – In questo modo anche le problematiche dei nostri comuni del Meratese alle prese con un aumento dell’impatto acustico delle rotte aeree sono giunte all’attenzione di Enac e Enav”.

D’altra parte sia Enac sia Enav hanno espressamente ringraziato la Commissione presieduta da Piazza, riconoscendo l’utilità delle due sedute per conoscere la situazione del Meratese.

A questo punto potrebbero arrivare interventi migliorativi: “E’ in corso di valutazione la diminuzione degli atterraggi da ovest, meno sette al giorno, in transito su Merate e dintorni. Oltre a ciò Regione Lombardia si farà portavoce in Arpa affinchè vengano effettuate precise misurazioni in ordine all’impatto acustico e ambientale dei voli sul Meratese, dati che al momento non sono disponibili”.

“Se poi questi dati confuteranno le sensazioni, e cioè ci diranno che rumore e inquinamento sono nei limiti di legge, tanto meglio: potremo in ogni caso tranquillizzare i cittadini sulla base di elementi certi”, conclude Piazza.

Leave comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *