NEWSLETTER N. 37 del 9 febbraio 2017

NEWSLETTER N.37 poliziottoFrancesco Pischedda ricordato dal Consiglio regionale

Martedì 7 febbraio il Consiglio regionale della Lombardia ha celebrato la Giornata della Memoria per i servitori della Repubblica caduti nell’adempimento del dovere. La giornata è stata istituita in memoria di quanto avvenuto nel 1977, quando morirono a Dalmine due poliziotti sotto i colpi della banda Vallanzasca.

 

Un pensiero particolare da parte del presidente del Consiglio Raffaele Cattaneo e del presidente di Regione Lombardia Roberto Maroni è andato oggi a Francesco Pischedda, deceduto pochi giorni fa mentre cercava di prendere un malvivente nel corso di un inseguimento a Colico. “Questo omaggio, solenne e semplice, non è un mero adempimento ma un gesto di ringraziamento profondo a chi ha offerto la propria vita per la sicurezza degli altri.  A loro va il nostro più sentito e profondo ringraziamento. Non vogliamo ricordarli come vittime ma come persone che hanno vissuto, che hanno amato, che hanno dimostrato nella vita quotidiana che – prima di essere poliziotti, carabinieri, vigili urbani – erano persone umane. Questo è l’aspetto più profondo”, ha commentato il consigliere regionale Mauro Piazza.

 

 

Attività produttive: grazie alla Regione 50 milioni di investimenti nel Lecchese

Durante la visita istituzionale a Lecco del 20 gennaio scorso l’assessore regionale Mauro Parolini ha dato conto dell’intervento di Regione Lombardia sul territorio Lecchese nel corso del suo mandato.

“In questi anni in provincia di Lecco – ha spiegato Parolini – abbiamo concesso contributi e incentivi per quasi 28 milioni di euro. Un impegno che dimostra la nostra vicinanza al tessuto produttivo lecchese, che ha permesso di sviluppare oltre 50 milioni di investimenti negli ambiti del commercio, turismo, attività produttive e terziario”.

Per il 2017 Regione Lombardia punterà al sostegno alle star up innovative e sociali, alla filiera dell’edilizia e in particolare di quella della casa high-tech, alla promozione dell’export.

Premio Rosa Camuna 2017: candidature entro il 31 marzo

Regione Lombardia ha aperto la raccolta delle candidature per il Premio Rosa Camuna 2017, istituito per riconoscere pubblicamente l’impegno, l’operosità, la creatività e l’ingegno di coloro che si siano particolarmente distinti nel contribuire allo sviluppo economico, sociale, culturale e sportivo della Lombardia.

Le candidature potranno essere presentate da persone fisiche, imprese, enti, associazioni, fondazioni  che siano residenti, che abbiano sede o siano operanti in Lombardia.
Le candidature dovranno essere inviate all’indirizzo di posta elettronica: cerimoniale@regione.lombardia.it  entro la data del 31 marzo 2017 utilizzando il modulo allegato in questa pagina.
Per qualsiasi informazione, si può fare riferimento all’Unità Organizzativa Relazioni Esterne e Cerimoniale (Tel. 02.6765.4342, 02.6765.6581, 02.6765.4374 – riferimento Dottoressa Sara Barberis).

Imprese femminili: in Lombardia il 13%

NEWSLETTER N.37 donne

Le imprese femminili hanno trovato casa in Regione Lombardia. Nella nostra regione è presente il 13 per cento del totale nazionale, 156mila su 1,2 milioni. Nessun altro territorio può vantare una concentrazione simile.

Export: Regione Lombardia leader in Europa con oltre 15 miliardi di euro

NEWSLETTER N.37 export

Regione Lombardia risulta essere la regione leader nelle esportazioni destinate agli altri partner, paesi e regioni, della Macroregione Alpina – Eusalp. Sulla base di uno studio realizzato da Eupolis Lombardia si evidenzia chiaramente il ruolo guida di Regione Lombardia, le cui esportazioni destinate a paesi e regioni di Eusalp raggiungono complessivamente un valore superiore a 15 miliardi di euro, primeggiando così sui länder tedeschi della Baviera e del Baden-Württemberg e sulle altre regioni italiane.

Usa: mercato d’oro per imprese made in Lombardia

Il made in Lombardia delle micro e piccole imprese ha negli Stati Uniti un mercato di sbocco importante: un’indagine dell’Osservatorio Mpi di Confartigianato Lombardia sottolinea come gli Usa siano il primo mercato extra Ue per export di manufatti realizzati nei settori a maggior concentrazione di mpi, e il terzo in assoluto dopo Francia e Germania. Il valore annualizzato al terzo trimestre 2016 delle vendite di beni dei settori a maggior  concentrazione di mpi ammonta a 2,5 miliardi di euro, pari allo 0,69%  del pil: si tratta del valore massimo registrato negli ultimi 10 anni  (2006-2016), in crescita per il sesto anno consecutivo e del 3% sullo  scorso anno.

Leave comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *