NEWSLETTER N. 40 del 12 aprile 2017

Bene l’accordo tra Inrca di Casatenovo e Regione Lombardia
La pneumatologia andrà a Merate; un intervento da 700.000 euro

Ho appreso settimana scorsa dalle strutture regionali che è stato definito l’accordo tra Inrca di Casatenovo e Regione Lombardia che prevede il trasferimento del reparto di pneumatologia presso il quarto piano dell’ospedale Leopoldo Mandic di Merate e il mantenimento di un presidio di degenti sub-acuti a Casatenovo.

Ringrazio innanzitutto l’assessore Gallera, il dottor Giupponi dell’ATS, il dottor Manfredi del’ASST, i Sindaci e tutti i Soggetti del sistema socio-sanitario lecchese che si sono adoperati per arrivare a questo risultato. L’accordo prevede risorse aggiuntive per circa 700.000 euro. 

E’ un passaggio storico per il territorio della Brianza lecchese, molto atteso, che dà un chiaro segnale sull’ospedale Mandic di Merate, qualificandolo ulteriormente con la presenza della pneumatologia e trovando un felice utilizzo del quarto piano.
Inoltre crea le condizioni affinché a Casatenovo si possa realizzare il POT (presidio ospedaliero territoriale) o un PREST che va a completare l’offerta socio-sanitaria del Casatese.
E’ questa la miglior risposta a chi temeva che l’ospedale Mandic fosse soggetto a un declassamento o a una diminuzione del suo importante ruolo territoriale ed è questa la conferma di un’attenzione straordinaria di Regione Lombardia per gli aspetti socio-sanitari del territorio della provincia di Lecco che si conferma, ancora una volta, all’avanguardia nella realizzazione della riforma sanitaria approvata nel 2015 (legge regionale 23).

Energie per l’Italia inizia ufficialmente il suo percorso anche a Lecco 

Valori e visioni in cui ci riconosciamo, una sfida importante per il futuro del centro-destra e del Paese

Una nuova sfida per chi si riconosce nei valori del centro-destra e in una visione della politica come impegno, un percorso che ci convince per contenuti, toni e chiarezza di collocazione, una persona – Stefano Parisi – per la quale vogliamo spenderci. 

Con queste parole lunedì sera io e Daniele Nava abbiamo spiegato a oltre settanta persone nella sede di Libertà Protagonista a Lecco la nostra scelta di aderire al movimento “Energie per l’Italia”. Una decisione che, come d’abitudine, abbiamo voluto condividere con gli amici, gli amministratori e i simpatizzanti che a noi fanno riferimento sul territorio lecchese.

Nella proposta di Stefanio Parisi ci riconosciamo, così come vogliamo riportare con lui la politica a parlare lo scomodo linguaggio della verità. Il percorso è difficile, la sfida è grande, ma con il sostegno di tutti vogliamo contribuire a costruire un centrodestra liberal-popolare. A Roma il 1° aprile alla convention nazionale di Parisi abbiamo respirato un’aria nuova, un’aria che fa star bene chi vede la politica come servizio, un’aria che riporta all’orgoglio di fare politica per passione e per gli altri. Quest’aria vogliamo respirarla con tutti voi

Pasqua 2017: auguri a tutti voi

PSD_Auguri-Mauro[1]

Turismo: in arrivo un nuovo bando da 32 milioni di euro
Contributi a fondo perduto fino a 40mila euro per alberghi, b&b e ristoranti

Continua l’azione di Regione Lombardia a sostegno del turismo: aprirà il prossimo 2 maggio un bando da 32 milioni di euro per finanziare interventi di riqualificazione su alberghi, bed & breakfast, ristoranti ed esercizi pubblici in Lombardia con contributi a fondo perduto sino a 40mila euro. È la misura più importante della legislatura in questo ambito voluta dall’Assessorato allo Sviluppo Economico guidato da Mauro Parolini e arriva dopo un 2016 straordinario per il turismo in Lombardia con il successo internazionale del Floating Piers sul Lago d’Iseo e un incremento del 3,5% negli arrivi e del 5,7% delle presenze.
Destinatari del bando sono PMI in forma singola quali strutture ricettive alberghiere, extra-alberghiere gestite in forma imprenditoriale, ivi compresi i bed & breakfast, e pubblici esercizi intesi come attività dei servizi di ristorazione (bar, ristoranti, street food).
Le domande di contributo potranno essere presentate dalle ore 12 del 2 maggio 2017 fino ad esaurimento risorse attraverso il portele SiAge di Regione Lombardia.
Maggiori dettagli sul bando sono disponibili al seguente link 
http://www.fesr.regione.lombardia.it/wps/portal/PROUE/FESR/Bandi

Leave comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *